Fine del supporto per Windows XP

Dopo l'8 aprile 2014, l'assistenza tecnica per Windows XP, inclusi gli aggiornamenti automatici che consentono di proteggere il PC, non sarà più disponibile. Il computer potrebbe diventare più vulnerabile ai rischi per la sicurezza e ai virus.

Una versione non supportata di Windows non riceve più gli aggiornamenti del software da Windows Update; in particolare gli aggiornamenti per la sicurezza perché consentono di proteggere il PC in uso da virus, spyware e altro software dannoso che possono acquisire le informazioni personali dell'utente.

Gli aggiornamenti della sicurezza proteggono il sistema dalle vulnerabilità che potrebbero essere sfruttate dal malware e aiutano a mantenere più sicuri gli utenti e i relativi dati. I PC che eseguono Windows XP dopo l'8 aprile 2014, non dovrebbero essere considerati protetti; pertanto è importante migrare a un sistema operativo che sia correntemente supportato, quale Windows 8.1, in modo da ricevere con regolarità gli aggiornamenti di sicurezza per la protezione del computer dagli attacchi dannosi.