Perché accontentarsi di applicazioni a caratteri?

Non c’è dubbio: la piattaforma AS400, ora IBM Power System, è quella che storicamente ha garantito e continua a garantire continuità di servizio e inviolabilità del dato, spiegandone così la grande diffusione soprattutto sul territorio italiano.

Purtroppo, però, l’evoluzione tecnologica della piattaforma non è sempre andata di pari passo con l’evoluzione delle applicazioni sviluppate nel corso del tempo, che pur essendo funzionali spesso sono ancora a caratteri. Questo è un grande limite, che troppe volte non viene compreso o volutamente ignorato.

Modernizzare il proprio gestionale a caratteri ottimizza le attività aziendali preservando gli investimenti pregressi

La maggior parte delle aziende proprietarie di un ERP scritto in RPG ha investito molto tempo, alcune addirittura decenni, per sviluppare le proprie applicazioni in modo che fossero perfettamente adeguate alle specifiche necessità. Perfettamente adeguate, ma ahimé spesso ancora a caratteri, con tutte le limitazioni – estetiche oltre che funzionali – del caso. Cosa fare quindi? Un cambio radicale delle proprie soluzioni software significherebbe sprecare anni di lavoro uomo, personalizzazioni, competenze e conoscenze accumulate nel corso del tempo. E’ davvero l’unica soluzione? O bisogna continuare ad accontentarsi delle limitazioni dei programmi a caratteri?